SCEGLIERE UN BUON CORSO DI MASSAGGIO | TEMPO E NUMERO DI STUDENTI

E’ risaputo che un buon insegnante deve saper gestire un gruppo, armonizzando diverse personalità, in modo che tutti gli allievi possano esprimere la propria individualità, pur alla luce di una omogeneità nella tecnica di base e nella qualità della stessa. Tuttavia…

 

Come scegliere un buon Corso di Massaggio

Tuttavia, quali possono essere i limiti nel numero di allievi presenti in un buon Corso di Massaggio (limiti almeno orientativi), oltre i quali, per quanto abile, l’insegnante non può più riuscire a dare la stessa qualità e profondità di scambio tecnico e umano ad ogni singolo allievo? La questione non si riduce ad un mero calcolo numerico, ovviamente, ma il buon senso può guidarci nella giusta direzione.

In Oligenesi siamo convinti che il limite di allievi debba essere determinato dall’effettiva possibilità che tutti, nessuno escluso, escano da un buon Corso di Massaggio con uno standard garantito. La questione, quindi, non è gestire venti o trenta persone limitatamente all’erogazione delle informazioni, perché un’insegnante che svolge un Corso collettivo affronta un gruppo sempre allo stesso modo, sia che il gruppo sia formato da 10 persone, sia che sia formato da trenta persone; la questione è invece tutta nel risultato.

Con venti o trenta persone in un Corso, quante possibilità esistono, statisticamente, di avere una percentuale del 99% di successo nel risultato? Secondo la nostra ventennale esperienza, molto poche, esigue, a dir molto.

Oligenesi è un’azienda che, in quanto tale, desidera trarre un guadagno dalla propria attività, ma sempre e soltanto a patto di trattare l’allievo come un fine e mai come un mezzo. I nostri allievi sono il nostro biglietto da visita; i nostri allievi sono i migliori, perché sono i più seguiti, prima, durante e dopo i Corsi; e seguire un allievo significa avere tempo da dedicargli.

Un buon Corso di Massaggio deve riprodurre, per quanto possibile, il futuro scenario nel quale l’operatore lavorerà come professionista, quando cioè si troverà a gestire una persona sul lettino, una persona che ha deciso di affidarsi. Nei nostri Corsi il rapporto massaggiatore/massaggiato è di 1/1. Avere venti o più persone in un Corso svolto in un paio di giorni con un singolo insegnante significa far massaggiare una persona da due o tre persone contemporaneamente, ad inevitabile detrimento della qualità del Corso, in termini tecnici principalmente, ed ovviamente anche in termini emozionali.

Scegli di essere trattato come un fine e non come un mezzo. Scegli di avere il tempo che meriti ti venga dedicato.